Nomina dei nuovi Vertici della Marina di Nettuno

stilo

Nomina dei nuovi Vertici della Marina di Nettuno

Cari Soci,

nella seduta odierna il nuovo Consiglio di Amministrazione ha riconfermato il Dott. Ugo Nuzzi quale Amministratore Delegato e su proposta del Presidente uscente mi ha nominato Presidente della Marina di Nettuno C.N. spa.

Frequentando la Marina di Nettuno da molti anni ho avuto la possibilità di conoscere personalmente molti di Voi, ma ovviamente non tutti data la dimensione della nostra società, per cui credo importante presentarmi brevemente: sono un ingegnere elettronico di 54 anni, romano di nascita e nettunese di adozione, sposato con due figli, appassionato velista e Socio della Marina di Nettuno sin dagli anni 90.

Da circa cinque anni sono parte attiva del Consiglio di Amministrazione della Società e nella mia qualità di Consigliere sono stato promotore di alcune piccole iniziative “tecniche” che poi con il supporto di tutto il CdA sono state realizzate quali il nuovo Sito Web Informativo, il ripristino e la messa a norma dei Fanali Rosso/Verde all’imboccatura del porto, ed ultimamente il nuovo Varco Carraio in via di completamento.

Moltissimo è stato fatto in questi ultimi cinque anni, il bilancio appena approvato nell’assemblea dello scorso 11 maggio ne è la sintesi più completa ed oggettiva, e questo è il punto da cui si parte per affrontare nella continuità le molte problematiche e sfide che ancora sono presenti, con l’obiettivo di superare definitivamente la pesante eredità del passato.

Fra queste il CdA appena costituito ha evidenziato la necessità di continuare a ridurre il pesante contenzioso legale i cui costi drenano ancora oggi risorse troppo importanti, di ridurre ulteriormente il montante di Crediti e Debiti, di proseguire con l’ammodernamento e le manutenzioni delle infrastrutture portuali sia Tecniche (colonnine, WiFi, illuminazione, corpi morti, …) che Civili (arredo urbano, servizi igienici/docce, parcheggi, aree comuni, ….), nonché di superare di concerto con le Istituzioni le note problematiche urbanistiche al fine di poter regolarizzare, completare e mettere a reddito le opere al momento ancora sotto sequestro.

Insieme all’Amministratore Delegato ed a tutto il Consiglio di Amministrazione siamo uniti e determinati, con una rinnovata energia ma con il medesimo spirito di servizio sinora dimostrato, per continuare a lavorare al traguardo di obiettivi che tutti noi Soci davvero meritiamo a fronte dei disagi e dei sacrifici, non solo economici, sostenuti per garantire il futuro della Società.

Mi sia consentito infine a titolo personale rivolgere un sincero ringraziamento al Presidente uscente Bruno Manciocchi, promotore della mia candidatura, dal quale in questa staffetta ideale raccolgo un testimone davvero di grande valore e responsabilità. In situazioni non facili con i suoi consigli ed il suo modus operandi vivace e concreto ha spesso funto da elemento di sintesi portando la Società sotto la sua Presidenza al punto in cui si trova oggi.

Un caro saluto, Ugo Lori.